Home Archivio Notizie 20 OTTOBRE 2009: ISS SCHOOL CONTACT @ MONTECORVINO ROVELLA (SA)
Errore
  • Errore nel caricamento dei dati feed.
 

Clicca per la photogallery

  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
20 OTTOBRE 2009: ISS SCHOOL CONTACT @ MONTECORVINO ROVELLA (SA) PDF Stampa E-mail

Il 20 ottobre 2009 si è tenuto a Montecorvino Rovella (SA), il primo ISS School Contact per la Regione Campania. Questo evento, che ha richiesto mesi di preparazione da parte di tutto il team della Sezione A.R.I. di Salerno, è stato organizzato in occasione del Concorso bandito dall’Agenzia Spaziale Europea (ESA) intitolato “Il tuo disegno sulla ISS”. Tra più di 2000 disegni pervenuti da tutta Europa, a vincere è stato quello di Alexandra Angellotti, ex studentessa dell’Istituto Comprensivo “Romualdo Trifone” di Montecorvino Rovella. Il meraviglioso disegno di Alexandra Angellotti  è stato stampato sulla maglietta indossata da Frank De Winne durante la sua attuale missione di lunga durata a bordo della ISS, la Stazione Spaziale Internazionale. Alexandra, inoltre, ha avuto l’occasione, grazie alla collaborazione tra la sua scuola e l’ARISS (Amateur Radio on International Space Station) di potersi collegare via radio con Frank De Winne a bordo della ISS.
Quando è stata comunicata in Sezione la richiesta da parte dell’Istituto Scolastico di effettuare questo collegamento, siamo partiti subito con l’organizzazione dell’evento, già sicuri del buon esito. Non è stato semplice compilare i tanti moduli da inviare all’ARISS, ma sappiamo benissimo che non è cosa di tutti i giorni poter contattare la Stazione Spaziale Internazionale. Il nostro team,  composto da veterani delle comunicazioni satellitari e studenti di Ingegneria Aerospaziale, non si è mai scoraggiato nei mesi che hanno preceduto l’evento, tant’è che in meno di tre giorni è stata caricata sul nostro spazio web la pagina dello streaming audio/video in diretta dalla scuola: http://www.arisa.it/webtv

Sotto la guida di Francesco De Paolis IK0WGF, coordinatore di ARISS Europe e Segretario di AMSAT Italia, la Sezione A.R.I. di Salerno ha potuto reperire tutto il materiale necessario che è stato poi collocato all’interno dell’Auditorium della Scuola di Montecorvino Rovella.  Gli apparati radio sono stati messi a disposizione dal Presidente Giuseppe Pacifico IK8WCQ, il quale, da sempre appassionato e già esperto di  collegamenti con i satelliti radioamatoriali, in Sezione ha trasmesso a tutti grande entusiasmo per l’evento. Il collega Maurizio Russo IK8YTN, tecnico esperto, si è occupato della realizzazione del Phone Patch, un utile strumento che si è rivelato indispensabile per il collegamento, come vi racconterò in seguito.
Non sono mancati certamente gli imprevisti, dai rotori difettosi ai problemi di natura morfologica della città di Montecorvino Rovella. I problemi di natura tecnica sono stato risolti senza particolari problemi, ma la nostra esperienza nelle radiocomunicazioni non sarebbe stata sufficiente a cancellare qualche catena montuosa che ci avrebbe ostacolato nell’AOS (Acquisition of Signal) e nel LOS (Loss of Signal) della Stazione Spaziale Internazionale. Effettivamente, sia a Nord-Ovest che a Sud-Est la presenza dei rilievi montuosi ci avrebbero privato di alcuni minuti di contatto radio. Perdere 2-3 minuti di un contatto che in condizioni ottimale durerebbe circa 9 minuti è veramente tantissimo.
Ecco che in questo caso, dietro suggerimento di Francesco IK0WGF, è stato costruito il Phone Patch, una piccola interfaccia per consentire un collegamento in telebridge con la stazione radioamatoriale IK1LSD collocata all’interno della scuola elementare di Casale Monferrato (AL), la quale,  grazie alla sua ottima collocazione geografica, ci ha consentito di recuperare quei minuti che inevitabilmente sarebbero stati persi da IQ8BB in Montecorvino Rovella per motivi orografici.
Le settimane precedenti il contatto sono state caratterizzate da numerosi incontri e scambi di messaggi tra i vari componenti del team affinché tutto fosse perfetto per cominciare i primi test. Personalmente avevo già preparato e collaudato la pagina personale dello streaming audio/video in modo tale che non solo i presenti, ma anche chi avesse assistito da casa nelle varie zone del Globo, avrebbe potuto sentirsi coinvolto in questo evento attraverso un sistema di messaggistica istantanea.
Dopo aver effettuato i vari collegamenti e steso centinaia di metri di cavi tra audio, video, LAN e RF, finalmente abbiamo cominciato i nostri test via radio e via Phone Patch, simulando dei veri e propri contatti con la Stazione Spaziale Internazionale. I software che abbiamo utilizzato come propagatori orbitali e satellite tracking sono stati: Orbitron, sviluppato da Sebastian Stoff e Nova For Windows in una licenza universitaria fornita dalla Northern  Lights Software Association.
La sera prima dell’evento abbiamo ultimato l’allestimento della stazione radio grazie anche alla supervisione di IK0WGF, che, per l’occasione, è intervenuto direttamente a Montecorvino Rovella. Dopo un’abbondante cena a base di piatti tipici locali tutti noi siamo rientrati a casa. La mattina del contatto, tutto il team si è riunito presso l’Istituto Comprensivo “R. Trifone” alle ore 6.30, circa tre ore prima che la Stazione Spaziale Internazionale fosse in copertura ottimale per cominciare il contatto radio. Dopo un’abbondante colazione, offerta dalla Ditta Orvedil, abbiamo effettuato un ultimo check-up generale per verificare che tutto funzionasse alla perfezione, come già testato il giorno precedente.
Maurizio IK8YTN ha preso posto davanti alla radio predisposta per il contatto diretto, mentre io fin dall’arrivo alla scuola ho cominciato ad inviare in diretta streaming tutte le frasi preparatorie della manifestazione, ricevendo già moltissimi messaggi in chat da tantissime persone collegate da tutto il mondo via internet.
Alle ore 8.30 si sono aperti i lavori con il saluto agli intervenuti, alle Autorità presenti in sala e ai rappresentanti delle varie Istituzioni Pubbliche che hanno patrocinato la manifestazione e che desideravano personalmente congratularsi con la studentessa Alexandra Angellotti per l’impegno profuso e l’ottimo traguardo raggiunto a livello internazionale.
Dopo la presentazione della Stazione Spaziale Internazionale da parte del Coordinatore Italiano ARISS, Francesco IK0WGF, la stazione in telebridge operata da Claudio IK1LSD  ha effettuato la chiamata all’astronauta Frank De Winne che ha utilizzato il nominativo valido per l’Europa OR4ISS. Dopo tre tentativi, ecco che dal classico fruscio delle VHF siamo riusciti ad ascoltare perfettamente la voce di De Winne che, dopo essersi congratulato personalmente con Alexandra, ha cominciato a rispondere alle domande preparate dai ragazzi. Appena l’AOS della ISS è stato favorevole per la nostra stazione radioamatoriale, già dopo pochi minuti dall’inizio del contatto, abbiamo messo in stand-by il Phone Patch e abbiamo cominciato il contatto diretto durato all’incirca 6 minuti. Maurizio IK8YTN ha provveduto alla manovra dei due control-box AZ/EL delle antenne direttive e verticale posizionate sul tetto dell’edificio scolastico con l’aiuto di Gianluca IZ8LJC e Gerardo IZ8LKG , mentre Giuseppe IK8WCQ  si è occupato del controllo  della radio, affinché ogni studente coordinato da Francesco IK0WGF potesse fare la propria domanda a Frank De Winne.
Nel frattempo, io ho controllato costantemente la qualità dello streaming audio/video e le varie domande poste in chat, e ho verificato in tempo reale la posizione della ISS sul propagatore orbitale per poter valutare per quanto tempo ancora avremmo avuto un favorevole contatto radio. Giunto al LOS, abbiamo salutato la ISS con la grande soddisfazione di aver lasciato anche noi una piccola  orma nello spazio.
I lavori si sono conclusi con l’intervento delle Autorità Locali e Provinciali e con la partecipazione telefonica a sorpresa di Dieter Isakeit, Responsabile dell’Ufficio di Comunicazione di ESA/ESRIN, lo stabilimento ESA di Frascati (RM).  Dieter ha voluto personalmente ringraziare tutti per l’ottimo svolgimento dell’ISS School Contact, nonché premiare la giovane Alexandra Angellotti per aver portato prestigio all’Italia in una competizione Europea. Subito dopo, il  Presidente dell’ A.R.I. Salerno Giuseppe IK8WCQ  ha salutato e ringraziato tutti con una certa commozione,  per un insieme di emozioni diverse: per lo sciogliersi di una tensione accumulata per mesi, perché pur nella fiducia nei propri mezzi e nelle proprie capacità, per la consapevolezza di dover dare il massimo in brevissimo tempo e senza possibilità di replica; trovandosi davanti ad una platea di suoi concittadini, certo di aver vissuto insieme a loro un evento grandioso per la piccola città del salernitano; per orgoglio di padre, perché tra quei ragazzi c’era sua figlia Annetta, anch’ella protagonista avendo potuto rivolgere una domanda all’ astronauta; per la soddisfazione di Presidente, guardando  i Soci che avevano collaborato alla manifestazione. Ma sicuramente per un grande dolore perché in quel momento tra quei Soci ne mancava uno, un carissimo amico e un compagno d’avventure:   mentre si chiamava la ISS venivano svolti i funerali del nostro caro  Raffaele IZ8CET e con molto dispiacere noi non abbiamo potuto essere presenti.  La manifestazione si è conclusa con uno splendido buffet offerto dalla B.C.C. di Montecorvino Rovella e con la proiezione di alcuni video della Stazione Spaziale Internazionale, che hanno affascinato molto i ragazzi presenti in sala… e forse anche tanti altri che si sentono giovani dentro!
Un ringraziamento  va al Preside e a tutto il Corpo Docente. Un grazie particolarmente sentito va  alla Prof.ssa Guarino che tanto impegno ha profuso per l’ottima riuscita di  questa manifestazione, all’eccezionale Francesco IK0WGF che ci ha dato una mano nell’organizzazione, nonché un valido incoraggiamento e sostegno da amico. Ancora grazie a Maurizio IK8YTN, ad Antonio IK8SUT, a Gianluigi IZ8EWB, a Enzo IK8YTG, a Gianluca IZ8LJC, a Gerardo IZ8LKG, a Girolamo IK8FOW ed a tutti coloro che erano presenti. Molto gradita è stata la presenza dei Soci della Sezione A.R.I. di Pozzuoli, in particolare del Segretario  Paolo IW8DQY, nello spirito di collaborazione che già da anni ci vede scambievolmente impegnati in varie attività. Si ringraziano il Comune di  Montecorvino Rovella, la Banca di Credito Cooperativo di Montecorvino Rovella, nella persona del Presidente  Dott. E. D’Antonio, che ha sponsorizzato l’evento, la ditta Orvedil, le varie testate giornalistiche e  televisive della provincia di Salerno, che hanno ripreso la manifestazione.         
Ci auguriamo che nel prossimo futuro tante altre scuole italiane possano avere la possibilità di comunicare con la Stazione Spaziale Internazionale e tanti Radioamatori A.R.I. possano avere la nostra stessa, incredibile esperienza.

Per vedere tutte le immagini di questa e di tante altre attività, andate nel nostro album fotografico online.

Gianluigi Prospero Ferrara, IZ8EWB

WebMaster @ Sezione A.R.I. di Salerno

 
Copyright © 2019 A.R.I. Associazione Radioamatori Italiani - Sezione di Salerno - IQ8BB. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 

Seguici su

 

free counters