Home Archivio Notizie PREMIAZIONE DIPLOMA G.I.R.F. 2009
Errore
  • Errore nel caricamento dei dati feed.
 

Clicca per la photogallery

  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
PREMIAZIONE DIPLOMA G.I.R.F. 2009 PDF Stampa E-mail

La pioggia incessante non dava tregua, ma nonostante tutto la manifestazione si è tenuta brillantemente  in  comunione con l’ARI di Salerno, facendo notare   inoltre che lo stesso direttivo Girf ed alcuni iscritti erano  reduci  dal Congresso Firac tenutosi nella Repubblica Slovacca, nella cittadina di Novy Smoko-vec in cui hanno partecipato ben 13 paesi di cui il Gruppo italiano molto apprezzato. Il presidente IZ7CIK,  ha  ringraziato tutti quelli che han partecipato   al Diploma Girf,  essendo la massima espressione di un gruppo che da tempo gestisce e porta avanti questo progetto, il quale   ogni anno cambia lustro con  effige che vengono apprezzate  da  molte stazioni non Girf, le quali per la particolarità  ne fanno collezione. Non poteva mancare il ringraziamento alla Sezione Ari di Salerno nella persona del suo Presidente IK8WCQ Giuseppe Pacifico per la sua disponibilità  insieme ai nostri iscritti IZ8FFQ Autilia e IZ8DHE Nello, per la magnifica organizzazione della premiazione del Diploma Girf e quello di Salerno “Antica Posidonia”. Successivamente  prendeva la parola il Presidente  IK8WCQ  Giuseppe, ringraziando i presenti del loro arrivo  a Paestum nonostante la pioggia, e tutto il C.D. del Gruppo Girf per questo bellissimo connubio che si è istaurato fra le parti, confermando come sempre  la loro  disponibilità  a qualsiasi altra occasione, ringraziando inoltre tutti i suoi collaboratori,  spronandoli ad essere presenti ad una loro manifestazione per i collegamenti con la navicella spaziale in programma il  20 ottobre 2009.  Dopo aver ascoltato e apprezzato  il Presidente Giuseppe Pacifico,  prendeva la parola il nostro Award Manager I3RXJ Gianfranco Mariutti,  essendo lui l’artefice, ed il responsabile  del diploma Girf,  illustrando l’andamento dello stesso, e  delle difficoltà avute soprattutto nella propagazione molto difficile, essendo lo skip molto lontano da collegare molte stazioni straniere, e indurre lo stesso C.D. a tradurre in quattro lingue il regolamento del diploma per poi  inserirlo subito nel sito Girf, al quale  ha provveduto subito il nostro responsabile Michelangelo Bellantoni IK1SMB. Inoltre ci sono stati dei suggerimenti da parte delle stazioni non Girf da tenere presente nella prossima edizione. Il buon Gianfranco ha dato inizio alla premiazione del diploma Girf iniziando dalle stazioni non Girf in ordine decrescente, chiamando il 3° classificato  IZ8NLQ  Luigi da Maratea stazione molto valida nonostante la pro-pagazione avversa, ed a  premiarlo è stato  lo stesso Gianfranco in collaborazione con  il  nostro Vice presidente, e Pubbliche Relazione Michele Santodirocco  IW7EBF. La   seconda posizione spettava a  IK7RVV il buon  Emanuele da Casamassima, stazione molto conosciuta nell’ambito nazionale ma soprattutto per noi del Girf, essendo l’Emanuele  un  assiduo partecipante a tutte le edizioni. Al vertice della classifica non poteva mancare  IZ7KGB Agostino di Carapelle (FG) stazione onnipresente  sempre costante e corretta il quale  ha partecipato  a tutti gli  ultimi diplomi del  Girf, posizionandosi sempre nelle prime posizioni. A  premiarlo, lo stesso Gianfranco visibil-mente  emozionato. Si passava questa   volta a  premiare le stazioni Girf iniziando anche questa volta  dal 3° posto che spettava  a IK5VID il nostro veterano, ovvero  Silvano da Empoli,  il quale ritirava  la targa dalle mani di Michele , ringraziandolo del suo impegno verso il Girf. Il secondo posto è andato ad un componente del direttivo e cioè alla massima espressione nonché  il nostro Presidente del Girf Giuseppe  IZ7CIK , sempre presente in frequenza a tutela del buon andamento del diploma dispensando punti in tutte le direzioni ed accertandosi sempre della presenza delle sta-zioni Jolly, specialmente in serata per l’uscita di molte stazioni Girf.  Anche la sua premiazione è avvenuta da un punto di vista  “interno” infatti  a sua volta è stato premiato  dallo  stesso Vice Presidente e P.R. il figlio Michele, ricevendo molti applausi dai presenti. La prima  posizione  andava     a Giovanni IZ8GUQ da Maratea, stazione giovane,  ma soprattutto molto attiva  per i molteplici contest.  A ritirare il premio suo padre, essendo il Giovanni molto impegnato del suo QRL quindi, scusandolo della sua mancata presenza. Il premio, una targa significativa,  è stato donato come sempre dal nostro award manager.  A conclusione del rito di premiazione, il buon Alessio IT9QFF da Siracusa, ha voluto donare un ricordo di sua iniziativa   alle tre stazioni Girf classificate, ed essendo lui appartenente  ad una città greco-romana  ovvero Siracusa,  ha portato tre statuette rappresentante “La Venere di Milo” personaggio mitico dell’antica Grecia. Il Presidente insieme a Gianfranco ha ringraziato il buon Alessio della sua iniziativa esemplare  consegnandogli un diploma Girf per riconoscenza di affetto stima e simpatia.  La stessa  sezione ARI di Salerno ha ricevuto dal C.D. un diploma Girf. Nel frattempo faceva il suo ingresso in sala Angela la figlia di Autilia la quale indossava un abito campano in onore della Regione che ospitava la manifestazione. Alle 20 e 30 i partecipanti si sono ritrovati nella sala da pranzo dell’ hotel Esplanade per la consueta cena di gala.  Ad attenderci c’era il direttore della sala complimentandosi con noi, aprendo la serata con succulente  specialità campane, ma la sorpresa della serata è stato  un bellissimo Gruppo Folk  “A Vecchiarella” che ha allietato i commensali con musiche e balli coinvolgendo gli stessi  ad improvvisarsi stupendi ballerini. La serata si è chiusa con una bellissima torta raffigurante il treno con la scritta in grande “Gruppo italiano radioamatori ferrovieri” e non poteva essere che così, invitando lo stesso Presidente del Girf al taglio iniziale, per poi unirsi all’ Autilia e Nello e successivamente a tutto il C.D. e tanti altri amici, accompagnato da un brindisi, augurandosi la buona notte con un ultimo ballo. Il giorno seguente alle ore 7.30 i Girfanti ancora dormienti sono scesi per la  colazione. Alle ore 08:00 ad attenderci fuori  l’Hotel,  un autobus Granturismo che ci avrebbe portati  alla volta della “Certosa di Padula” lontana 70 km circa da Paestum, e nonostante le condizioni meteo si fossero ripetute siamo entrati nella cittadina di Padula  approfittando della cultura locale che si arricchiva anche di nomi illustri come Joe Petrosino famoso poliziotto italoamericano che lottò contro la mafia, e Frank  Valente chimico –fisico facente parte dell’equipe che sperimentò la fusione nucleare. La Certosa vista da lontano forse non esprime il massimo della sua maestosità, ma poi entrando all’interno  con l’ausilio della guida, ci si accorge che è  ricca di storia, avendo ospitato i Padri Certosini per diversi secoli;  lo stesso Carlo V imperatore dei due mondi, immortalato per la sua frase, “Sul mio regno non tramonta mai il sole” e in ultimo  Napoleone Bonaparte imperatore Francese, ma italiano d’origine, il quale  spogliò di diversi quadri la Certosa portandoli in Francia dove adesso è possibile visionarli presso il museo più grande del mondo che è il Louvre. Numerosi affreschi murali e tante celle, caratterizzano la Certosa, ed a seconda dell’importanza che la famiglia aveva  gli si concedeva  la grandezza dell’appartamento, ma la clausura era quella che caratterizzava l’intera collettività  tanto che certosini potevano parlare tra di loro solo una volta alla settimana, rispettando le cariche e la gerarchia a cui essi dovevano attenersi. L’aspetto più curioso riguardava la venuta di Napoleone, infatti i certosini informati dell’arrivo imminente dell’ imperatore, allestirono una sala apposita per suo soggiorno. La stessa sala da noi visitata presentava capolavori di artisti italiani chiamati dai certosini per  addobbare a regola d’arte, quella che era la dimora temporanea del Bonaparte.   La  Certosa di Padula è immen-sa e per poterla visitare tutta ci vorrebbero almeno due giorni ma  il tempo limitato, e soprattutto  il freddo, hanno fatto la propria parte, d'altronde era impossibile non visitarla visto che la Certosa rientra nel patrimonio mondiale dell’Unesco. Nella strada di ritorno tra le riflessioni e gli elogi della premiazione, si è potuti osservare la linea ferroviaria Sicignano degli Alburni-Lagonegro, abbandonata a se stessa, con stazioni chiuse e passaggi a livelli ormai fuori uso da molti anni orsono. Alle ore 13.00 ci siamo recati a pranzo  presso l’Hotel Magic ben visibile dall’autostrada per Reggio Calabria dove si è potuti  gustare le meravigliose  specialità lucane, curate a dettaglio dallo stesso proprietario. Il ricordo del Girf  non è mancato nemmeno qui, infatti il nostro presidente insieme all’award manager hanno donato  in riconoscenza, un diploma  edizione 2009, molto apprezzato.  Molteplici sono state le  foto da parte di tutti, affiancate da  brindisi e  arrivederci alla prossima occasione, con un  saluto da parte del Presidente ringraziando tutti i presenti a tale evento. Un grazie sentito andava  nuovamente  sia l’Autilia IZ8FFQ e suo marito Nello IZ8DHE per la magnifica festa che hanno organizzato nel segno dell’amicizia, nonostante  la stessa Autilia attualmente fosse impegnata a pieno ritmo con il lavoro  lontano da casa, lontano dai suoi cari,  mantenendo sempre attiva la sua passione  per la Radio, essendo sempre a disposizione degli amici che la circondano, e a  noi del Girf . Tutto il C.D. e gli iscritti sono riconoscenti sia  a lei che a tutto il QRA famigliare con un bel 73 pieno d’affetto e simpatia.

Il C D  G I R F

 
Copyright © 2019 A.R.I. Associazione Radioamatori Italiani - Sezione di Salerno - IQ8BB. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 

Seguici su

 

free counters