Home Archivio Notizie AD UN CARO AMICO RADIOAMATORE: RAFFAELE, IZ8CET
Errore
  • Errore nel caricamento dei dati feed.
 

Clicca per la photogallery

  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
AD UN CARO AMICO RADIOAMATORE: RAFFAELE, IZ8CET PDF Stampa E-mail
Pensavo di non dover scrivere mai una pagina simile….
Pochi giorni fa si è spento il nostro “guardiano del faro”: il nostro collega e amico  Raffaele Cafaro IZ8CET,  Zì  Rafele per tutti, è andato a fare QSO in un mondo migliore. Il radioamatore che ogni mattina già dalle 5,00 faceva chiamata sul “suo” R1alfa.. sì, “suo”, perchè tanti sacrifici e bisticciate ha fatto per far sì che fosse sempre attivo. Quanti ricordi…le tante telefonate che mi ha fatto di notte per dirmi che c’erano problemi sul ponte ripetitore, i chilometri che abbiamo “macinato” insieme, le innumerevoli trasferte per andare alle fiere, tutti i suoi racconti di vita vissuta personale e di radio, gli incontri goliardici, i consigli per appianare incomprensioni…. Aveva iniziato a coltivare negli anni ‘80 la sua   grandissima passione per la radio iniziando dalla CB, dove, all’epoca del terremoto è stato un perno strategico, dando il suo aiuto ai camionisti che arrivavano con gli aiuti ai terremotati, restando sveglio per giorni interi. Il suo indicativo era MASANIELLO e  penso che tanti ancora lo ricordino, sulla CB e su altre frequenze, sulle quali ha conosciuto molte persone che poi ha ritrovato nell’ ambiente radioamatoriale, e che gli lo hanno fatto girare tutta Italia e varie nazioni europee, invitandolo a vari meetings.
Per seguire il figlio Marcello IK8DNJ, Vice Presidente della Sezione di Salerno, prese la patente da radioamatore con il nominativo IW8BHL, che ha tenuto per quasi 20 anni, per poi passare all’ordinaria con il nominativo IZ8CET. Egli è stato per la nostra Sezione un pilastro portante: dopo essere stato tra coloro che hanno voluto fortemente la rinascita dell’ARI di Salerno, dopo un periodo di crisi negli anni ‘90, non è mai mancato a nessuno degli appuntamenti importanti della nostra attività.
Un vero signore in Radio, così come nella vita, è stata persona affabile, riservata, di gran cuore, sempre estremamente gentile, sempre disponibile, sempre sorridente; pronto ad alzarsi in piena notte se c’era necessità di rimettere in funzione un ponte ripetitore, così, come sempre il primo ad arrivare in sede negli incontri del giovedì. Non so se una persona possa decidere quando lasciare la vita terrena, e chissà se Zi Rafele lo ha fatto apposta ad andare via il giorno prima dell’importante manifestazione di Montecorvino, il primo collegamento con la Stazione Spaziale  fatto da una Sezione della Campania. Era tutto schedulato con l’Ente Spaziale, pertanto la manifestazione non si poteva più rimandare: nel momento in cui il suo funerale partiva dalla sua amata casa che con tanti sacrifici aveva costruito, noi chiamavamo verso l’etere la Stazione orbitante ISS. Ma negli ultimi giorni la malattia lo aveva costretto all’immobilità…sarebbe stata la prima manifestazione importante senza la sua presenza…..io so che non se la sarebbe persa per niente al mondo e dunque io sono certo che Lui abbia trovato il modo per esserci anche stavolta.     
E ricordo di quando a Paestum, nel corso di una Premiazione, fu invitato sul palco per ricevere, dalle mani del Sindaco della  cittadina, un “piatto” appositamente creato per lui dal C.D. di Salerno per la sua dedizione all’ Associazione. Lui, chiamato, si alzò, ma con candore continuava a schermirsi, ripetendo..”A me?? …e che ho fatto???” è uno scherzo ???? E ancora, la gioia nel ricevere in dono da un collega il nuovo smanicato, continuava a ripetere…”grazie mi hai fatto felice…”, manco avesse ricevuto un assegno da un milione di euro. Lui era così…semplicemente Zì Rafele.   
Se non in questa ultima fase della sua vita, di grande sofferenza, ma di altrettanta grandissima dignità, è sempre stato un passo davanti a tutti, un faro, un esempio tangibile di quanto possa essere grande la passione per la Radio e il rispetto dell’Uomo. E' stato un grandissimo OM, di quelli che davvero ci rendono orgogliosi di essere Radioamatori. A Lui dobbiamo essere riconoscenti se la nostra Sezione esiste e ha prosperato, a Lui se siamo persone migliori.
Ciao Zì Rafele, è stato un onore averti conosciuto.
Thanks for our nice QSO, good luck,’73.

Giuseppe Pacifico, IK8WCQ
e il C.D. ARI Salerno
 
Copyright © 2019 A.R.I. Associazione Radioamatori Italiani - Sezione di Salerno - IQ8BB. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 

Seguici su

 

free counters