Home Archivio Notizie RADIO NELLE SCUOLE: “A.Righi” anno 2°, a scuola due Sezioni ARI sono meglio di una!
Errore
  • Errore nel caricamento dei dati feed.
 

Clicca per la photogallery

  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
RADIO NELLE SCUOLE: “A.Righi” anno 2°, a scuola due Sezioni ARI sono meglio di una! PDF Stampa E-mail

Anche quest’anno la Sezione ARI  di Pozzuoli ci ha rivolto l’invito a partecipare al progetto “La Radio nelle Scuole” svolto nell’I.T.I. "A.Righi e  VIII" di Napoli.

Lo scorso anno la nostra Sezione intervenne nella giornata dedicata alla Protezione Civile, relazionando sulle proprie attività svolte in tale ambito. Quest’anno il “mentore” Paolo IW8DQY ci ha proposto un intervento in merito al “Significato ed importanza della Comunicazione”.

La proposta ci ha immediatamente entusiasmato, anche se trattandosi di argomento non prettamente radioamatoriale sono dovuta andare a rispolverare i testi del Liceo, per affrontare quest’altro esame!

Rivolgersi ai ragazzi -  nello specifico si trattava di maturandi e allievi del 4°anno – comporta la scelta di un modus operandi che garantisca sintesi, immediata comprensibilità, mantenga alto il livello di attenzione e soprattutto è necessario essere preparatissimi e pronti a rispondere ad ogni quesito, anche ai più stravaganti, in modo esaustivo, il più delle volte diplomatico,   perché i ragazzi sono giudici implacabili.

Guidato dall’insegnante Prof. Buonocore, che ringraziamo per l’ottima accoglienza che ci riserva  ogni anno,   il gruppo di allievi di quest’anno era particolarmente attento e davvero motivato.

Ma il fatto che il nostro intervento si sia svolto con inizio alle ore 14,30…dopo una mattinata scolastica e con miraggi di pastasciutta….beh, scusa Paolo, ma  a noi cose semplici mai????

Comunque le sfide continuano e meno male, perchè si cresce  e si migliora solo grazie all’impegno e alla dedizione e a quegli esami che non finiscono mai!!

Il 6 aprile 2009 io, il Presidente Giuseppe IK8WCQ, Angelo IZ8ELN, e mio figlio Antonio ci siamo dunque recati a Napoli. Ma quel mattino gran parte del nostro entusiasmo era rimasto a casa, ad ascoltare le comunicazioni radio provenienti dall’Abruzzo.

Sebbene the show must go on, doverosamente la scaletta degli interventi è stata opportunamente modificata. Pertanto la lezione è stata introdotta da Paolo IW8DQY , che ha relazionato sulla situazione in Abruzzo, avvalendosi della gran quantità di notizie in tempo reale che venivano trasmesse da Giovanni IK8MRA, presente in zona terremoto dalle primissime ore del mattino.

E’ seguita una esaustiva presentazione di Nicola IK8SCR sui terremoti e sulle attività di rilevamento svolte dalla propria stazione.

Poi è toccato a noi. Le teste dei ragazzi erano già un po’ ciondolanti…la stanchezza e la mestizia degli argomenti trattati fino a quel momento .

Ho guardato Paolo e ho pensato…non t’avessi mai incontrato!!

Poi come dice Totò..me facette anema ‘e curaggio…

Ed è stato un gran bell’intervento. E’ pur vero che spesso sono incline all’immodestia!!

I ragazzi hanno cominciato ad interagire da subito e hanno particolarmente mostrato interesse quando ho analizzato il rapporto giovanile con i mezzi tecnologici e l’influenza sul linguaggio e sui comportamenti sociali.

Attentissimi, non hanno fatto una piega neanche quando mi sono addentrata nella teorie di Shannon, Weaver e Berlo e quando ho fatto rilevare l’importanza del contesto storico e sociale nel progresso tecnologico, con particolari riferimenti all’attività di Marconi – finalmente si parla di Radio!! –

che ha dovuto aspettare decenni e un diverso contesto politico per vedere presi in seria considerazione i risultati dei suoi studi.

Ai ragazzi, per tanta stoica resistenza, abbiamo determinato di conferire in premio la conclusione dell’intervento….in musica. Avevo già preventivato la stanchezza dei ragazzi e dunque avevo preparato due DVD a completamento della relazione. Il primo, un semplicissimo power point,  schematico riepilogo degli argomenti trattati, sulle note dei Daft Punk con “technologic”; il secondo un viaggio nelle attività della nostra Sezione attraverso le foto più belle scattate in occasione di attivazioni, interventi di Protezione Civile, reali e di simulazione, meetings e momenti goliardici, sulle note dei Negrita, Take That e Kelis.

Noi ci siamo divertiti. Molto. Soprattutto poi nel viaggio di ritorno  a casa, in treno, così come eravamo arrivati. All’andata un’ora e mezza…al ritorno 3 e mezza e viaggio in piedi!!!

Cose che capitano…..ma per me ne è valsa davvero la pena. Spero appuntamento al prossimo anno.

Grazie Paolo…meno male che t’ho incontrato!!!!

 

Autilia Lenza, IZ8FFQ
Public Relationer - Sezione A.R.I. Salerno
 
Copyright © 2019 A.R.I. Associazione Radioamatori Italiani - Sezione di Salerno - IQ8BB. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 

Seguici su

 

free counters