Home
Errore
  • Errore nel caricamento dei dati feed.
 

Clicca per la photogallery

  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
I nostri primi 50 anni PDF Stampa E-mail

 

Cinquanta anni portati bene. Sempre vitali, attivi, impegnati a tutto campo, sempre in gamba.

La nostra ARI SALERNO ha cinquanta anni, ma l'energia di un'adolescente e la voglia di crescere sempre. TUTTI INSIEME.

Cinquanta e di nuovo a contare da zero, rinnovando l'entusiasmo e gli interessi.

Il 23 ottobre 2010 abbiamo fatto festa grande. In Sezione. Ci avevamo pensato un po', ad un locale dove svolgere la manifestazione. Ma poi è prevalsa la voglia di festeggiare tra le "nostre mura", tra i ricordi di una vita. Là dove sono passati grandi sperimentatori, grandi radioamatori, là dove giorno per giorno si preparano "piani di battaglia"per un contest o interventi di supporto radio. Là, nel laboratorio, dove si sostituiscono i finali bruciati, o si costruiscono antenne. Là dove ci sono i nostri trofei, le immagini di momenti felici e i dispacci di emergenze, la foto di Guglielmo Marconi e quelle con Bertolaso, con Veronesi, sulle isole, nelle scuole, sui siti archeologici, nel campetto dietro casa con gli Scout e in capo al mondo in una stazione radio in mezzo alle noci di cocco.

Preparare non è stato facile. Possiamo vantarci di avere una Sezione sempre in buon ordine; ma si sa,  per un evento eccezionale, si ci dedica alle grandi pulizie di primavera e noi non siamo stati da meno. Abbiamo spolverato e lucidato tutti i trofei e le targhe, rimesso in ordine tutta la minutaglia del laboratorio, buttato le cose inutili, abbiamo rasato l'erba del giardinetto, persino lucidato i marmi del pavimento e lavato e ritinto le pareti!!!! Ma la cosa che più ha sconvolto il nostro Presidente è stata la comparsa alle finestre di tende....una cosa semplice, lineare, mica fronzoli e merletti...ma è bastato perché esclamasse" -Donne in Sezione?!, accidenti a quel giorno!!!! -

Poi  il buffet......Catering?  Ordinazione al ristorante? Idee buone, ma - ahimè-  le tasche piangono sempre....

E allora??? Niente paura...abbiamo affidato il tutto alle mani- anzi alle pentole-  dei nostri Soci.. cuochi!!

Ognuno si è sobbarcato volontariamente anche  la spesa per preparare qualche manicaretto e  davvero alla fine ce n'era in quantità astronomica, con la bontà del fatto in casa.....su tutto, l'eccezionalità di una pasta e fagioli con cotiche, cucinata al momento dal nostro Franco IW8EVH, che ha ricevuto davvero complimenti entusiastici e le specialità dolci francesi della nostra Miky IZ8TPW.

Poi...i gazebo, i tavoli, le sedie.......poi, poi, poi...meglio 15 giorni di Diploma !!!

Pulizie fatte, buffet organizzato, suppellettili a posto....restava "poco" da fare: l'organizzazione della conferenza, gli inviti....hai detto niente.

Ed è cominciata la danza delle mail.....

- Presidè, ti piace questo invito??? - alta priorità-  invia

- No, no, è troppo scuro il fondo, troppo chiara la scritta, troppo rosso a destra, poco verde in basso

-  alta priorità - invia

- Peppe, va bene ora? - alta priorità - invia

- Nooo, aumenta l'oro, diminuisci il contrasto, cala la scritta- alta priorità - invia

- Presidente, questo è l'ultimo..o ti piace o... -  alta priorità - invia

- Eh, si, però potresti..aggiungere,.. levare,...però adesso me li fai anche specifici per i Soci, per il CRC,  per le Autorità, per gli amici della Bocciofila, per quelli del gruppo dell'Uncinetto....- alta priorità - invia

- Ah, Presidè!!! E che rompi..... - alta priorità - invia

- Non ti permettere!!! ...a proposito, adesso fai un banner del cinquantenario per il sito.....

- alta priorità - invia

- Tutto fatto, finalmente.. - alta priorità - invia

- Tutto fatto??? Hai preparato la scaletta degli interventi?? E hai preparato i Diplomi di partecipazione, hai fatto, hai scritto, hai detto, hai ordinato, hai disposto,......- alta priorità - invia

- A proposito, vorrei dimettermi.....-  alta priorità - invia

- Vedi di lavorareeeeeeeeeeeeee -  alta priorità - invia

Superata la fase dei preparativi è arrivato il gran giorno...preceduto da tantissimi messaggi di auguri, di complimenti e congratulazioni, di rammaricate assenze ma anche di eccellenti conferme di presenza.

C'erano davvero tutti...il CRC, i Presidenti di quasi tutte le Sezioni campane, moltissimi Soci e simpatizzanti.

E le Istituzioni. Ed è proprio da queste ultime eccellenti presenze che abbiamo ricevuto il regalo più grande non solo per la nostra Sezione, ma  per l'intera comunità radioamatoriale campana.

Ma andiamo con ordine.

La manifestazione  è stata aperta da un emozionatissimo Presidente. Un Presidente che ha meno anni della sua Sezione,  ma che ne conserva gelosamente la memoria storica, per essere entrato in Associazione giovanissimo e per aver conosciuto e avuto come maestri radioamatori che hanno fatto la storia del radiantismo salernitano.  Giuseppe Pacifico IK8WCQ,  presidente in carica, è entrato in Sezione quando c'era ancora Mario Primicerio, fondatore della Sezione, e stimatissimo medico oncologo salernitano  di cui abbiamo già parlato a proposito della cerimonia di intitolazione al Suo nome della Breast Unit dell'Ospedale "Ruggi D'Aragona".

Egli ha ricordato i momenti felici, ma anche le difficoltà, gli alti e bassi di un gruppo eterogeneo tenuto insieme dalla grande passione per la Radio. Con i ringraziamenti per chi c'è e collabora giorno dopo giorno a costruire, a fortificare, a migliorare e per chi non c'è più,  per aver costruito, aver fortificato, aver  migliorato.

Soprattutto per coloro che la Sezione l'hanno creata, nel lontano febbraio 1960 e per i Presidenti che si sono succeduti: dopo I1AMP Mario Primicerio, I8SCP Giuseppe Cunzolo, I8SGS Gerardo Saggese, IK8HEP Nicola Petina, IK8SZG Generoso Nobile e IK8SUT Antonio Lalopa.

E' seguito poi l' intervento del Presidente del CRC, Antonino Fienga I8FIE e della Presidentessa dell' ARI STABIA, che hanno consegnato due bellissime targhe al Presidente Pacifico, accompagnate da complimenti  lusinghieri. Ci sono stati poi vari interventi di  Soci della nostra Sezione, ai quali sono state consegnate anche le pergamene ARI per 25 e 40 anni di associazione e Soci di altre Sezioni che hanno ricordato episodi di particolare rilievo.

A seguire l'intervento del Dott. Gerardo Pirone, Segretario generale della UIL di Salerno, con attestazioni di stima nei riguardi della nostra Sezione, da sempre attenta e sensibile nei confronti del Territorio, e poi gli attesissimi On. Pica e Valiante, del Consiglio Regionale Campania.

E da loro sono arrivate le tanto auspicate parole di impegno per modificare la Legge Regionale 14/2001, "Tutela igienico sanitaria della popolazione dalla esposizione a radiazioni non ionizzanti generate da impianti per Teleradiocomunicazioni", che tanto penalizzava i Radioamatori campani, progetto sul quale la nostra Sezione ha lavorato con grandissimo impegno per mesi.  E stavolta davvero non si è trattato di promesse da marinaio, o nello specifico, promesse elettorali: nel giro di soli tre mesi dalla manifestazione del Cinquantenario è arrivato il sudato regalo. Davvero a tempo di record, considerati i tempi burocratici.

Grazie ancora.

A seguire poi, varie premiazioni per le attività in merito a Diplomi permanenti della Sezione e il lancio di una nuova attività, denominata "Scuola Medica Salernitana".

Un pomeriggio e una serata frenetici...il tutto immortalato da due "pronipoti" del grande Nadar:  due fotografi di altissimo livello, il nostro Socio Rodolfo IK8SUR, sempre disponibile per la sua Sezione, pur  tra mille impegni di lavoro, e il nostro eccellente amico Vincenzo Ciccone,  giornalista rampante.  La sua presenza ci ha particolarmente fatto piacere: è venuto apposta da Roma per essere con noi in questo giorno memorabile. Dopo il bellissimo rapporto che si è creato nella manifestazione in S.Maria di Castellabate, in occasione delle commemorazioni per il Velella, ci segue nelle nostre attività, spesso facendo tanti chilometri e poche ore di sonno.

Potere della Radio e dell'amicizia.

Infine, fiumi di spumante, prelibatezze di ogni genere, baci, abbracci anche con colleghi ritrovati..

E' stata una festa bellissima. E io c'ero. E io ci sono, per continuare a lavorare.

Archiviata un'attività si passa subito ad un'altra, mai cullarsi sugli allori. E semmai ci provo, arriva la voce del Capo, o meglio la mail...

-L'articolo sul Cinquantenario lo hai fatto??  Muovitiiiiiii-  alta priorità - invia

 

Quante cose sono state fatte....cinquant'anni, mica un giorno. A quelle abbiamo guardato, ma soprattutto a quelle che faremo.

TUTTI INSIEME.

Vorrei esprimere un desiderio: il prossimo articolo per i secondi cinquant'anni vorrei scriverlo ancora io...chissà, la Radio mantiene giovani!!!!

- Non startene a sognare..hai ancora un mucchio di articoli da fare, il verbale è pronto?, e hai spedito a via Scarlatti le nuove iscrizioni e eeeee, ...sbrigatiiiiiiiiiiiii

- alta priorità - invia.

 

Autilia Lenza IZ8FFQ

 

 
Copyright © 2019 A.R.I. Associazione Radioamatori Italiani - Sezione di Salerno - IQ8BB. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 

Seguici su

 

free counters