Home
Errore
  • Errore nel caricamento dei dati feed.
 

Clicca per la photogallery

  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
1° TROFEO ANTICA POSIDONIA: STORIA DI RADIO E DI AMICIZIA PDF Stampa E-mail

Dal 20 al 22 aprile si è svolto il 1° Trofeo Antica Posidonia, realizzato dalla Sezione A.R.I. di Salerno. Sono stati tre giorni entusiasmanti, culminati domenica 22 con l’attivazione di Paestum, l’Antica Posidonia appunto.

A Paestum siamo arrivati di buon mattino con la postazione mobile di Sezione: la nostra roulotte superextraccessoriata e altre due auto con postazioni radio complete a bordo. Arrivati a Paestum, pochi minuti per scegliere il posto adatto e procedere all’installazione: proprio di fronte all’Area Archeologica dei Templi, in un prato all’ombra.

L’antenna svetta in un attimo sul pennone della roulotte, si stendono i cavi e si posiziona il gruppo elettrogeno abbastanza distante dal tavolo operativo, prendiamo i log, le penne, l’orologio: siamo pronti!

In dieci minuti siamo operativi in quattro: Giuseppe IK8WCQ, Presidente della Sezione, Marcello IK8DNJ, Vicepresidente, Nello IZ8DHE, Award Manager V/UHF ed io, Autilia IZ8FFQ, Award Manager HF. Affianco a noi Raffaele, figlio di IK8DNJ e nipote di Raffaele IZ8CET.
Ognuno di noi ha portato i propri figli, che giocano nel prato in casette immaginarie fatte di funi e pranzano con fili d’erba e sassolini. Spira una brezza leggera che porta il profumo del mare, distante in linea d’aria circa 500m. Il pile up in breve ci sommerge; ma, così come capita da qualche mese, lo split è lungo e arrivano molte stazioni straniere, che non richiederanno il diploma, ma sentirle e metterle a log per l’invio di una qsl speciale è comunque una grande soddisfazione. Riceviamo ottimi rapporti, sia di modulazione che di segnale, segno che la nostra “BBMOBILE” è estremamente efficiente. Sulle chiamate per i diplomi, il più delle volte, rispondono call noti, per cui ai 5/9 si alternano 73 e 88. Ad un certo punto l’ alimentatore decide di averne abbastanza e, sul piu’ bello, nell’aria si odono solo le vocine allegre dei bambini. Il tempo per una rapida diagnosi e si provvede alla sostituzione. Abbiamo tempi migliori del Team Ferrari: in un baleno siamo di nuovo “on the air”.

Qualche altra chiamata e si è fatta ora di pranzo; mentre sul fornello si riscalda la pasta al forno, si fa una partitella di pallone, o meglio, si tirano quattro calci alla meno peggio correndo affannosamente, è già un miracolo che il pallone non finisca su un albero!!! A tavola si recuperano rapidamente quei 2-3 …grammi persi con la partitella, anzi incrementiamo, come se ce fosse bisogno!!! Prossimamente sarò costretta a fare una ..”RADIODIETA”!!!

Dopo pranzo si riprendono i collegamenti, supportati da abbondanti dosi di caffé, perchè qualcuno (leggi Presidente) è abituato alla pennichella. Ma si procede bene, anzi cerchiamo di fare una bella figura con i turisti che si affacciano per vedere perchè un gruppo di persone apparentemente normali, dànno numeri e sigle a casaccio!

Ma il gruppo elettrogeno decide che la pennichella preferisce farla: di nuovo tutti in piedi, corri in macchina, altro gruppo, altra corsa, metti in moto, pronti ..via!

Siamo soddisfatti; abbiamo fatto prove tecniche di emergenza , senza volerlo; siamo trafelati, ma sempre in aria: dieci e lode!

Ma ecco arrivano i rinforzi: verso le 15:00 ci raggiungono Angelo IZ8ELN e Francesco IW8EVH con famiglie al seguito. Mentre le signore si dedicano alla cucina , preparando per il the delle cinque (ho detto tutto!), Angelo e Francesco si aggiungono al radiotavolo; in collegamento da Salerno abbiamo Ennio IK8JQE, per cui sulla stessa frequenza si trovano ad operare sette operatori, per la bellezza di 14 punti in un colpo solo.

Per la cronaca, orologio alla mano, i cambi tra operatori sono così rapidi che i 14 punti vengono assegnati in soli due minuti: a noi, quelli di Maranello, ci fanno un…radiobaffo!

Molti ci fanno i complimenti perchè siamo riusciti ad organizzare un così bel gruppo in trasferta; noi ci stiamo divertendo come pazzi, anche perché ad un certo punto, Francesco decide che vuole mangiare i biscotti tra un collegamento e l’ altro…ridiamo tenendoci la pancia, mentre lui, per poco, soffoca mentre bofonchia un 5/9!

Il sole sta calando rapidamente all’orizzonte; è ora di muoverci, se vogliamo fare qualche bella foto di gruppo vicino ai Templi. Smontiamo, meno rapidamente di quando abbiamo montato, ma solo perchè non ci va che questa giornata sia già finita. Una lavata ai bambini, che a giudicare dai vestiti, hanno gradito molto la gita, e ci mettiamo, tutti impettiti, in bella posa. La stanchezza inizia a farsi sentire, data anche la levataccia di buon’ora, ma piano, piano, riprendiamo la strada di casa, anche perche’ dobbiamo mettere a nanna la nostra “BBMOBILE” in Sezione.

Prima di andare a dormire, i saluti sullo skype e le prime foto digitali e per chiudere, il messaggio del Presidente ( a reti unificate…siamo tutti in conferenza !): “Grazie a tutti, siamo stati bene, abbiamo fatto un buon lavoro, dobbiamo farlo più spesso…Autilia, organizza!!”

Lo sapevo che finiva così…e io lavoro!!!!!

NEL NOSTRO ALBUM FOTOGRAFICO ABBIAMO INSERITO LE FOTO DI QUESTA NOSTRA USCITA IN TEAM

 
Copyright © 2019 A.R.I. Associazione Radioamatori Italiani - Sezione di Salerno - IQ8BB. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 

Seguici su

 

free counters