Home

 

Clicca per la photogallery

  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
  • Clicca per la photogallery
ARI SALERNO al convegno C.I.S.A.R. di Sapri - 02 ottobre 2011 PDF Stampa E-mail
Scritto da IZ8LKG Gerardo Web Master ARI Salerno   
Giovedì 06 Ottobre 2011 11:56

E' splendida Sapri. Una cittadina incantevole agli estremi della Provincia di Salerno.  "Parva gemma maris inferi - Piccola gemma dei mari del sud" la definì Cicerone.

Oggi, 2 ottobre 2011, qui è come se fosse pieno luglio. Arriviamo intorno alle 15:30, in un tour de force dopo due giorni all'EXPORADIO di Tito (PZ). Siamo venuti via con qualche ora di anticipo sulla chiusura, il tempo di un'insalata e un bicchiere d'acqua e via in macchina.

L'occasione è un convegno C.I.S.A.R. al quale il nostro Presidente Giuseppe IK8WCQ è stato invitato in qualità di relatore.

Prima tappa l'accogliente casetta affacciata sullo zaffiro del mare dell'amico e collega Paolo IW8DQY. Ci aspetta insieme a Gianni IZ8JPV per fornirci supporto logistico...leggi sciacquata e cambio d'abiti. Un gran sollievo anche se francamente avremmo gradito anche un bel tuffo nell'acqua del mare così invitante.  Purtroppo il tempo è poco, anche perché ne perdiamo molto per il "trucco e parrucco" di Gianni IZ8JPV e la ricerca spasmodica di "calze e reggicalze" di Paolo IW8DQY! Come ben si intuisce, l'atmosfera è goliardica e dal momento che da un po' di tempo non vedevamo  questi colleghi dell'ARI di Pozzuoli gli sfottò sono un modo affettuoso per mostrare il nostro piacere nel ritrovarli.

Leggi tutto...
 
I nostri primi 50 anni PDF Stampa E-mail
Scritto da IZ8LKG Gerardo Web Master ARI Salerno   
Martedì 04 Ottobre 2011 22:37

 

Cinquanta anni portati bene. Sempre vitali, attivi, impegnati a tutto campo, sempre in gamba.

La nostra ARI SALERNO ha cinquanta anni, ma l'energia di un'adolescente e la voglia di crescere sempre. TUTTI INSIEME.

Ultimo aggiornamento Martedì 21 Febbraio 2012 10:49
Leggi tutto...
 
L' A.R.I. Salerno e il contest delle sezioni 2011 PDF Stampa E-mail
Scritto da IZ8LKG Gerardo Web Master ARI Salerno   
Giovedì 15 Settembre 2011 15:05
Accidere ex una scintilla incendia passim (A volte da una sola scintilla scoppia un incendio) - Lucrezio

 

La nostra Sezione è sempre attiva nelle attività radiantistiche a 360°, adoperandosi maggiormente in qualche impegno, secondo necessità, disponibilità e naturalmente volontà dei Soci. I Contest restano sempre passione suprema, unitamente al piacere di stare insieme, magari anche a tavola; così, ogni volta che è possibile, si ci organizza, sempre con l'auspicio di avere un buon riscontro, ma comunque nel segno di una partecipazione "sportiva", per il solo gusto di divertirsi. Il Contest delle Sezioni VHF, organizzato lodevolmente dalla Sezione A.R.I. di Trieste, è un appuntamento tra i più piacevoli; purtroppo spesso capita di disattenderlo, vuoi per avverse condizioni atmosferiche, o per la coincidenza con le festività, spesso la Festa del Papà, a volte ricorrenze pasquali.

Essendo per noi soprattutto un "fuori porta", l'impegno è notevole per trovare un luogo con un'altezza di rispetto e soprattutto un'apertura tale da consentire buoni QSO. Certo, questo è un classico in cui l'uomo- il radioamatore, in questo caso- propone e la propagazione dispone. Per noi al Sud è un contest faticoso...poca partecipazione, come evidenziano anche le classifiche, che determinano lunghe attese in un infinito noise. Ciò rende l'attività in VHF poco interessante per tanti colleghi, che prediligono il pile up e l'adrenalina del DX, perdendo così l'emozione di un'attesa paziente premiata dall'improvviso ingresso nell'apparato di quei segnalini di "terre lontane"..... anche al limite di QRK....e la frenesia di effettuare velocemente  il collegamento, prima che "il vento cambi", con l'altrettanto repentino ritorno al noise, con completa caduta di segnale.

Quest'anno a marzo ci siamo ritrovati con un bel gruppo, di cui solo pochi già esperti della materia. Gli altri animati dalla voglia di fare un' esperienza diversa e di passare una domenica in allegria. Ragion per cui, stabilite tre diverse postazioni, ci siamo cimentati con il solo intento di iniziare i nuovi adepti alle meraviglie dei 2 metri, verificare l'effettiva amalgama tra i diversi operatori, sondare luoghi situati su diversi QAH e soprattutto testare gli apparati e le antenne, il che non fa mai male!!.

Tra le altre cose, avevamo particolare piacere di testare un superbo BRAUN SE-402, vecchio compagno d'avventure dell'eccellente Pino I8YGZ. Nonostante l'età - parlo della radio, non dell'amico Pino, hihihihi - ha mostrato una grinta eccezionale, consentendoci di portare a casa collegamenti di notevole livello.

Date le regole del Contest, alla fine solo due log sono entrati nel computo della classifica di Sezione; ma a tutti coloro che hanno partecipato va il ringraziamento perchè solo attraverso la partecipazione si mantiene attiva e vitale la Sezione stessa. In ogni caso crediamo di aver fatto una figura onorevole, valutando il risultato anche in un contesto riferito all'intera Italia e il merito è certamente di tutti. E dire che eravamo partiti tanto per divertirci! .

 

Ma torniamo al titolo... A volte da una sola scintilla scoppia un incendio...certe attività ci entusiasmano davvero e speriamo di contagiare tanti altri colleghi, non solo nella nostra Sezione, ma anche a livello più ampio, riferito all'intero Meridione. Ogni gara diventa più stimolante se c'è più competizione...sempre che si tratti di sana competizione, sfida leale e soprattutto voglia di migliorare se stessi, indipendentemente poi dai risultati. A noi la Radio piace così....

 

Clicca qui per vedere le foto.

Clica qui per la classifica.

 

 

 

 


Ultimo aggiornamento Giovedì 15 Settembre 2011 15:31
 
Uniti verso nuovi orizzonti….back home PDF Stampa E-mail
Scritto da IZ8LKG Gerardo Web Master ARI Salerno   
Venerdì 26 Agosto 2011 08:23

Siamo tornati a casa.

Il Campo Scout E.G. Campania si è concluso. Impegnati a ripulire il camper, a medicare qualche piccolo graffio, a recuperare un po’ di sonno arretrato e a goderci qualche magnifica doccia calda ( che bella invenzione l’acqua corrente!!!), quasi non riusciamo ancora a mettere a fuoco i pensieri e a dare voce alle mille emozioni vissute. Iniziamo con il proporVi le immagini….sono solo una piccola parte delle migliaia di foto scattate in questi giorni. Sono tutte eloquenti e possono darVi un’idea dell’esperienza meravigliosa che abbiamo vissuto. Ma, credeteci, la realtà è stata così piena di “effetti speciali” che purtroppo nessuna foto e nessun articolo potrà mai davvero raccontarVi dei nuovi orizzonti che abbiamo raggiunto....

 

Clicca sulla foto per entrare nella photogallery.

Ultimo aggiornamento Lunedì 29 Agosto 2011 13:27
 
Comunicazione ARPAC PDF Stampa E-mail
Scritto da IZ8LKG Gerardo Web Master ARI Salerno   
Mercoledì 13 Aprile 2011 21:20

Si fa seguito alle informazioni già diffuse in merito alla modifica della Legge Regionale 14/2001, con la presentazione di questo modulo, predisposto dalla nostra Sezione ARI di Salerno e sottoposto all' approvazione degli Uffici competenti, per effettuare, da parte dei Radioamatori campani, la comunicazione all'A.R.P.A.C., ai sensi della L.R. 14/2001 Art.1, comma 3.

Lo stesso va inoltrato, in carta libera, all' indirizzo, già indicato sul modulo stesso, del Dipartimento provinciale dell'ARPAC d'appartenenza.

Per ogni altra eventuale info e/o chiarimento, contattare Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Clicca qui per scaricare il modulo.

 

Segreteria ARI Salerno

A. Lenza IZ8FFQ

Ultimo aggiornamento Venerdì 15 Aprile 2011 11:41
 
I giornali parlano di noi PDF Stampa E-mail
Domenica 13 Marzo 2011 22:51

Clicca sulle immagini per ingrandire.

 
APPROVATA LEGGE STAZIONI RADIOAMATORIALI PDF Stampa E-mail
Scritto da IZ8LKG Gerardo Web Master ARI Salerno   
Venerdì 28 Gennaio 2011 12:34

Consiglio Regionale Campania

APPROVATA LEGGE STAZIONI  RADIOAMATORIALI

 

In Campania, dal 2001 fino ad ieri, sui Radioamatori A.R.I., ma anche su tutti gli altri delle diverse associazioni con interesse in ambito di radiocomunicazione, pendeva una spada di Damocle chiamata Legge Regionale 14/2001, ovvero sia "TUTELA IGIENICO SANITARIA DELLA POPOLAZIONE DALLA ESPOSIZIONE A RADIAZIONI NON IONIZZANTI GENERATE DA IMPIANTI PER TELERADIOCOMUNICAZIONI".

Nata dalla giusta necessità di salvaguardare la salute pubblica, la normativa nazionale, recepita e adeguata nelle singole Regioni, sui campi elettromagnetici e sui rischi biologici correlati, nell'intento di controllare gli impianti radiotelevisivi e telefonici,  ha incluso, o perlomeno, non ha chiaramente escluso i Radioamatori nel considerare, genericamente, tutti gli impianti fissi per telecomunicazioni e quindi " sorgenti che generano radiazioni non ionizzanti, utilizzate in impianti fissi delle telecomunicazioni e radiotelevisivi con frequenza compresa tra 100 KHZ e 300 GHZ e con potenze efficaci massime al connettore di antenna superiore a 7 watt". .

Le conseguenze erano che, per quel che concerne la Campania, un Radioamatore nel rispetto di tale normativa, doveva:

  • Entro trenta giorni dall'entrata in possesso della sorgente di radiazione non ionizzate,  comunicare all'A.R.P.A.C., le caratteristiche tecniche dell'apparato;
  • Sottoporre il proprio impianto a  parere preventivo del Comune di appartenenza e presentare istanza di autorizzazione al Presidente della Provincia tramite A.R.P.A.C.;
  • Sottoporre il proprio impianto a test di conformità ai limiti e alle misura di cautela sanitaria, con la precisazione che gli oneri derivanti dell'attività prestata dalla competente struttura dell'A.R.P.A.C. erano  a carico del titolare dell'impianto o del legale rappresentante;
  • Ottemperare all'obbligo di effettuare semestralmente l'autocertificazione rispetto alla concessione e all'inquinamento elettromagnetico.

 

La parte più "interessante" è quella che riguarda le sanzioni:

 

"GRADUAZIONE DELLE SANZIONI (ART. 9 L.R. 14/01)

Omessa comunicazione ai sensi dell' art. 2, comma 1) e dell'art. 4, comma 3) € 5000,00

Omessa richiesta di autorizzazione ai sensi dell'art. 8, comma 1 € 25000,00

Installazione dell'impianto senza l'autorizzazione di cui all'art. 3, ovvero in difformità

della stessa € 25000,00

Spostamento dell'impianto in altro sito senza l'autorizzazione di cui all'art. 3 € 25000,00

Modifiche dell'impianto che comportino il superamento dei limiti previsti dalla normativa

vigente senza l'autorizzazione di cui all'art. 3, ovvero in difformità della stessa € 25000,00.

Da oggi in Campania la legge prevede in aggiunta all’Art. 1:

"Le disposizioni della presente legge non si applicano alle stazioni di radioamatore. di cui al

.Lgs. n.259 del l°agosto 2003 recante "Codice delle comunicazioni elettroniche', se

operanti nel rispetto dei limiti di potenza previsti dal Codice in vigore.

2. I titolari delle stazioni di radioarnatore di cui sopra comunicano, all'Agenzia regionale per la

protezione ambientale della Campania, il luogo e l'indirizzo di esercizio della stazione e la

potenza trasmissiva massima per ciascuna banda di frequenza utilizzata.

Niente di più di una semplice comunicazione, similare a quella che già si fà al Ministero. 

In poche  altre Regioni italiane si è ottenuto una  modifica delle leggi, tutelando i Radioamatori, anche se riteniamo che allo stato attuale, l'emendamento campano sia tra i migliori e più vantaggiosi per la nostra categoria. Il nostro ringraziamento, va soprattutto a quanti in questi anni hanno contribuito al riconoscimento del nostro valore e  hanno creduto nel nostro operato.

 

Ma ringraziamo soprattutto i consiglieri regionali  Donato Pica, Mario Casillo e l'On. Gianfranco Valiante  che ci hanno dato ampia fiducia, che hanno messo a disposizione le loro competenze  per la realizzazione di questo progetto e che hanno perorato così bene la nostra causa da ottenere un'approvazione all'unanimità .

Ringraziamo il Presidente del Consiglio Paolo Romano, tutti gli altri Consiglieri Regionali, il Relatore Michele Schiano di Visconti, Presidente della V Commissione, i Componenti tutti  della V Commissione, il Capogruppo dell'IdV Edoardo Giordano, l'on. Anna Petrone.

Naturalmente siamo a disposizione dei colleghi delle altre Regioni per ogni supporto inerente a procedure analoghe.

 

Un ringraziamento particolare va ad Autilia IZ8FFQ, Segretaria della Sezione, che con dedizione ha elaborato tutta la documentazione ed a Michelangela IZ8TPW che si è occupata delle relazioni istituzionali.   A tutto il Direttivo e a me stesso vanno i complimenti per aver avuto tanta pazienza e

tenacia.

 

Pubblicazione modifica alla legge sul Burc regione Campania

Comunicato stampa

 

Il Presidente A.R.I. Salerno

Giuseppe Pacifico IK8WCQ

 

 

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 16 Febbraio 2011 18:57
 
«InizioPrec.1234Succ.Fine»

Pagina 3 di 4
Copyright © 2017 A.R.I. Associazione Radioamatori Italiani - Sezione di Salerno - IQ8BB. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 

Utenti Online

 11 visitatori online

Seguici su

 

free counters